martedì 18 ottobre 2011

Il lavello


 Cari amici, come già vi avevo anticipato, nel fine settimana mi sono dedicata alla realizzazione del lavello per il mio cottage. Non ho voluto fare un mobile particolare, con ante e perfettamente rifinito, ma uno semplice, povero, e senza tante pretese. Eccovi delle foto




Per fare il lavello ho utilizzato una vaschetta della marmellata, ho tagliato i bordi e l’ho incollata sotto il piano, affinché desse l’idea di essere incassato nel mobile stesso, per il rubinetto invece ho usato del filo di piombo per il tubo e perle da bigiotteria per i rubinetti. Sotto un dettaglio.



Nella foto sotto vedete l’attuale disposizione della sala, il lavello è fissato nella sua posizione definitiva, mentre il tavolo, come già detto, sarà posizionato al centro una volta finiti tutti i mobili. Come potete notare non è rosa... beh... sarebbe stato troppo pesante, pur essendo un’amante di questo colore ho pensato che ci volesse uno stacco, giusto per riprendere gli altri colori della stanza e per far sì che i singoli mobili attirassero l’attenzione su se stessi senza creare confusione. Per il piano del lavello ho deciso di riprendere il colore naturale del pavimento, l’ho quindi colorato con un’impregnante per legno noce (ho solo quello...) molto diluito, creando delle sottili patine, perché il legno di balsa, quasi bianco nel suo colore naturale, è molto spugnoso, assorbe tantissima acqua e si imbarca, quindi ho dovuto dare più mani aspettando che si asciugassero tra una passata e l’altra, per ottenere il colore del pavimento che, a differenza, non è colorato ma è fatto con stecche miste di pioppo, ramino e tiglio, anche in questo caso per variare la tonalità e non avere un unico pavimento omogeneo ed incolore. Per il corpo del mobile ho scelto un bianco avorio su cui ho poi passato una tonalità più scura per dare un aspetto vissuto, macchiato dal tempo.


Per completare il mobile e coprire l’apertura frontale ho aggiunto delle tendine, realizzate con la stessa stoffa che ricopre le sedie, e che userò anche per fare le tendine alle finestre. Eccovi dei dettagli.




Come potete notare c’è una bella differenza di spessore tra la mensola del ripiano all’interno del lavello e quella centrale dell’esterno... no, non ho sbagliato... ho voluto farla dello stesso spessore dei due ripiani del mobile per creare armonia ed allo stesso tempo uno stacco, tra l’interno e l’esterno.
Il prossimo passo sarà quello di fare le tende alle finestre e arricchire il mobile con tutti gli oggetti utili in cucina... pentole, piatti... beh, per quelli dovrò aspettare un pochino... ho già finito il mio budget mensile per le mini e non ho potuto acquistare il materiale per fare lo stampo.
Vi mostrerò i progressi quanto prima, anche perché voglio realizzare delle nuove piantine per i vasetti che mi ha regalato Rosamargarita!
Vi abbraccio tutti e vi auguro buona settimana,
MelyG

20 commenti:

carmen ha detto...

va quedando fantástica esa habitación...

Lataina ha detto...

I love your sink. I envisioned something similar for my house. I really love what you are doing so far. =)

anisnofla ha detto...

Me gusta mucho el mueble, y la habitación entera. Espero a ver los progresos.
Besitos

Alma e Lia ha detto...

Bello!!!
Ci piace moltissimo, realizzato con cura.
Brava

Patrizia ha detto...

Rrmonioso.....elegante.....ritengo sia un ambiente molto rilassante.....Mi oiace molto Mely!!!!
Un bacio
Patrizia

Maria Ireland ha detto...

Mely the sink is beautiful. I love this kitchen. I love the rose fabric you have used.
Hugs Maria

Valentina ha detto...

Molto bello!!

Daniela ha detto...

Mely è fantastico!!!non ti dispiace se diventi la mia fonte d'ispirazione? perchè il lavandino con la vaschetta della marmellata...mi inchino a così tanta genialità!!!!

PAKY ha detto...

Qué bonito!! Te felicito, me encanta esa habitación! besos

maribel ha detto...

Te ha quedado genial, como me gusta.

Fabiola ha detto...

Molto bello! Mi piace anche dove lo hai collocato. Aspetto di vederlo pieno...
Ciao Faby

Rosamargarita ha detto...

Querida Mely es un mueble maravilloso, sencillo, pero encantador, las cortinas de rosas son recuerdos de mi niñes (mi abuela tenia unas cortinas de esa misma tela, pero en grande)
Un fuerte abrazo

Maru ha detto...

Mely, va quedando estupenda. Me encanta esa tela con rosas que has puesto, es preciosa.
Un beso.

Ascension ha detto...

Es una habitacion preciosa, me encantan las cortinitas que le has puesto al mueble.
besitos ascension

maria l. ha detto...

Sencillo y hermoso

María Jose Laso ha detto...

Te va a quedar una habitación muy bonita. Gracias por tus palabras en mi blog. Un beso!!

Las pequeñas cosas de Victoria ha detto...

¡Ay que mueble mas bonito y a medida que es lo mejor de todo !!
este tipo de muebles me gustan muchisimo por las cortinas y tu escogiste la tela mas bonita del mundo para hacerlas!!
es preciosa !!
Que talento tienes ,yo soy incapaz de hacer algo asi y menos con madera ,no es lo mio ,jajaja!!
felicitaciones guapisima ,por este lindisimo trabajo !!


.. * . (\ *** /) * . *Un besito
.* . * ( \(_)/ ) * * .cielo
.* . * (_ /|\ _) . * .que tengas
.* . * . /___\ * . . un buen dia

Cris Bottaro ha detto...

Querida amiga Mely, começo me desculpando pela demora em chegar ao teu blog, mas só agora tive tempo, já é madrugada no Brasil, mas meu outro trabalho tomou todo o meu tempo nos últimos dias... Mas quanto a tua pia de cozinha, não está simples, está sim perfeita!!! A torneira é um encanto, eu amei, tão pequena e tão linda! O tecido é lindo, adoro rosas. O ambiente está perfeito! Muitos parabéns e muitos beijos no coração.

Flor ha detto...

¡Me encanta!!!Se ve tan armónico y dulce ♥
Un besito
Flor

Meapuntoatodo ha detto...

Me encanta ver como se va creando la escena... de lo más tierna y romantica... la tela de rosas y el papel muy bien elegidos ! Mariajo